......se un sentire siffatto č frutto anche di esperienze di vita giovanili, nell'ambito di una realtā urbana disagiata, le "radici" di Maldini affondano in un mondo agreste che, seppure povero al pari di quello urbano, rispetto a questo conserva tutto il fascino e la poesia della natura, la prima grande ispiratrice del nostro pittore.  Suoi insegnanti d'arte furono, nella Scuola Media, Ilario Fioravanti, nel Liceo Artistico, Folli, Kranz, Magnavacchi, Panighi.   Acquisita una salda preparazione di base, dai paesaggi iniziali, dal carattere tradizionalmente figurativo, dopo una sospensione temporanea dell'attivitā creativa, approda a quel chiarismo che costituisce la proprietā immediatamente identificativa della sua produzione. I colori di Maldini sono del tutto affascinanti. Con grande efficacia e suggestione visiva modella cromie chiare, dalla soffusa luminositā, raffinate ed ovattate, preziose ed armoniche, la cui patina richiama alla mente arcaiche, misteriose pitture parietali dalla superficie grumosa, alla cui consunzione materica fanno riscontro le trasparenze, gli sfumati, le vibrazioni tonali. Tali cromie costituiscono, con l'apporto di poche, sintetiche linee e con sapiente orchestrazione compositiva, forme dalla struttura essenzialmente geometrica, talora potentemente geometrica, in singolare contrasto con la leggiadria e la delicatezza delle cromie stesse: sono paesaggi, la cui radice naturalistica č ormai remota e nei quali prossimi, di contro, appaiono i contatti con l'informale, oppure volti, figure enigmatiche, immerse in un'atmosfera rarefatta. Ne risultano immagini infinitamente poetiche ed evocative, che traducono un ricordo, un'emozione, un'indagine interiore, una meditazione, un elemento della realtā che č rimasto impresso nell'animo. I titoli stessi delle Mostre o delle opere sono emblematici: .....La libertā di sognare, Confini di un sogno , Fantasie di una sera a luglio, Ed il vento tra i capelli, Nella quiete del giorno relitti di barche e potremmo continuare a lungo. Dipingitore di novelle che nascono dagli stati d'animo, dall'amore, dalla bellezza dell'espressivo, dalla gioia del vivere:quale pių compiuta e sintetica definizione di quella che Maldini dā di se stesso ?

Flavia Bugani
Rivista La Pič - 2005






by giampieromaldini.it (giugno 2002 - dicembre 2015)
Aggiornata 10122015