Nell'antico Egitto la figura umana veniva riprodotta secondo schemi ben precisi:

- Rigiditą di movimento
- Priva di rilievo
- Busto e occhi frontali
- Arti sempre di profilo

Lo scopo era quello di mostrare con chiarezza tutte le parti del corpo
evitando sovrapposizioni fra le braccia e le gambe.





Le proporzioni erano definite in modo ben preciso:

Gli arti erano disposti sempre con lo stesso orientamento
Non esisteva differenza fra la parte destra e la parte sinistra del corpo
il colore non serviva a definire luci, ombre o il volume del corpo, ma era dato a zone piatte.




by giampieromaldini.it (giugno 2002 - dicembre 2015)
Aggiornata: 12122015